LA COSTA ADRIATICA

Lecce


La nostra giornata inizierà dal centro di Lecce, nota come la Firenze del Sud o la Firenze del Barocco. Qui visteremo la Basilica di Santa Croce (uno dei maggiori complessi architettonici della città ed il più significativo esempio del barocco leccese) ed il Castello Carlo V (edificato al fine di scongiurare le invasioni turche).

San Cataldo, Acaya, San Foca


Dopo l’escursione nella città del Barocco pedaleremo verso il mare, e più precisamente verso la marina di San Cataldo, lungo un rettilineo pianeggiante costeggiato da una distesa di alberi di ulivo.

D’obbligo saranno le tappe al Castello di Acaya che sorge nella piccola frazione d’Acaya (un antico insediamento medievale che deve il proprio nome all’omonima famiglia baronale) e a San Foca, piccolo centro peschereccio molto caratteristico.

Roca Vecchia


A pochi chilometri da San Foca troveremo il centro archeologico di Roca Vecchia con i suoi resti di antiche case e ruderi messàpici (tratti di mura, numerose tombe nonché torri e fortificazioni risalenti al secolo XIV).

Torre dell’Orso


Continuando a pedalare, con la strada che spiana fino ad arrivare quasi al livello del mare, passeremo sopra l'ampia spiaggia balneare di Torre dell'Orso, l’affascinante località adagiata in fondo ad un'ampia insenatura, che deve il suo nome alla massiccia torre costiera del XVI secolo utilizzata in passato per avvistare le navi turche dirette verso il Salento.

Percorrendo il lungo tratto costiero, lo sguardo sarà piacevolmente colpito dalla lunga distesa dì sabbia bianchissima, disposta intorno ad uno specchio d'acqua limpida a ridosso di una pineta.

Otranto


Con l’avvicinarsi ad Otranto, il paesaggio muta, le ampie distese di sabbia lasciano spazio alla roccia fino al Lago Alìmini Grande, ed al Lago Alimini Piccolo, che sarà il luogo ideale per una breve sosta rinfrescante prima di giungere a Otranto. Situato sulla costa adriatica della penisola salentina, Otranto è il comune più orientale d'Italia: il capo omonimo, chiamato anche Punta Palascìa, a sud del centro abitato, è il punto geografico più a est della penisola italiana.

Torna indietro